top of page
  • kinsectsrl

Cosa sono le #proteine ipoallergeniche a base di insetti per il cibo degli animali domestici?

Le allergie negli animali domestici possono essere scatenate da alcune proteine presenti negli alimenti. Le proteine svolgono spesso un ruolo importante nelle allergie alimentari di cani e gatti.




Gli animali possono sviluppare allergie a una o più proteine a causa di un sistema immunitario immaturo o di un'esposizione prolungata a proteine specifiche. Gli allergeni proteici più comuni negli alimenti per animali domestici includono pollo, manzo, agnello, maiale, pesce e uova. Inoltre, anche le proteine della soia, del grano e del mais possono causare allergie in alcuni animali.


In generale, gli animali che hanno seguito una dieta monoproteica per un periodo prolungato sono più suscettibili alle allergie alimentari. Inoltre, gli animali con una predisposizione genetica alle allergie hanno un rischio maggiore di sviluppare allergie alimentari.


Se si sospetta che il proprio animale abbia sviluppato un'allergia alimentare, è fondamentale consultare un veterinario per una diagnosi accurata e un trattamento adeguato. Il veterinario può condurre test per determinare se l'animale ha un'allergia alimentare e, se necessario, attuare una dieta di eliminazione per identificare l'allergene specifico.


Una volta identificata la fonte dell'allergene, è importante escludere quella particolare proteina dalla dieta dell'animale. Fortunatamente, sono disponibili diverse opzioni di alimenti per animali domestici che utilizzano proteine alternative, come insetti, patate o riso, che possono essere adatte agli animali con allergie alimentari.


Le proteine ipoallergeniche si riferiscono a proteine che hanno una minore probabilità di causare una reazione allergica negli animali domestici. Nel caso di alimenti per animali domestici a base di insetti, le proteine ipoallergeniche derivano da insetti che hanno minori probabilità di scatenare reazioni allergiche negli animali domestici. Esempi di insetti utilizzati come fonte proteica negli alimenti per animali domestici, considerati ipoallergenici, sono le larve della mosca soldato nera, i grilli e i vermi da pasto. Questi insetti sono considerati ipoallergenici perché non sono comunemente associati a reazioni allergiche negli animali domestici e non sono strettamente correlati ad allergeni comuni come manzo, pollo e soia.


(Fonte: Articolo veterinario)




1 visualizzazione0 commenti

Comentarios


bottom of page