top of page
  • kinsectsrl

Rivoluzione agricola.

l'agricoltura come la conosciamo è sull'orlo di una svolta.



l nostro approvvigionamento alimentare globale è sotto pressione. Mentre la crescita annua delle rese colturali globali rimane indietro rispetto all'aumento del consumo globale, c'è un'energia nuova che potrebbe trasformare tutto: la quarta rivoluzione industriale, la connettività digitale. Questa rivoluzione sta portando ad un'esplosione di soluzioni digitali per i coltivatori, aprendo le porte a un futuro luminoso nell’agricoltura.



L'ascesa demografica e le trasformazioni socio-economiche pongono sfide senza precedenti. Entro il 2050, più persone vivranno in città che nelle aree rurali. Con questo, i modelli di consumo alimentare cambieranno drasticamente, innescando una domanda agricola senza precedenti. La perdita di terreni coltivabili, i cambiamenti climatici e la scarsità d'acqua complicano ulteriormente la situazione, evidenziando l'urgente necessità di trasformare il settore alimentare.

L'agricoltura, tradizionalmente restia ai cambiamenti tecnologici, si trova ad un punto di svolta. La rivoluzione digitale offre l'opportunità di ridefinire ogni aspetto del settore, migliorando l'efficienza e riducendo le perdite lungo la catena del valore. La connettività digitale può monitorare, prevedere e migliorare la produzione in modo sostenibile e conveniente, dall'ottimizzazione degli input alla gestione post-raccolta.


Questa rivoluzione è cruciale ma presenta sfide significative. La raccolta dati è complessa, soprattutto in un settore così vasto e frammentato. L'agricoltura su vasta scala, spesso remota, insieme alla natura tradizionale delle aziende familiari, rallenta l'adozione di nuove tecnologie. È necessario un cambio di passo per assimilare queste innovazioni e ottenere risultati significativi.

L'agricoltura si classifica attualmente al di sotto di molti settori nella digitalizzazione. È giunto il momento di trasformare i dati raccolti in effettiva trasformazione. Gli innovatori devono collaborare con gli esperti del settore agricolo e affrontare le questioni organizzative. Il supporto governativo, la pazienza degli investitori e la collaborazione di tutti i soggetti coinvolti sono cruciali per sbloccare il potenziale dell'agricoltura digitale.


Il futuro dell'agricoltura non consiste solo nell'abbracciare le tecnologie digitali, ma anche nell'esplorare strade non convenzionali ma promettenti. Lo sviluppo dell'insetticoltura, in particolare l'allevamento di larve di mosca soldato nera (BSF), è una di queste opportunità di trasformazione. Questi insetti, apparentemente poco ortodossi, hanno un incredibile potenziale per rivoluzionare il paesaggio agricolo.

L'insetticoltura, in particolare la coltivazione di larve di mosca soldato nera, rappresenta un passo significativo verso la sostenibilità e l'efficienza. Queste larve hanno un appetito eccezionale per i rifiuti organici, che convertono in una fonte ricca di sostanze nutritive. La loro rapida crescita, con la capacità di aumentare di 15.000 volte in sole due settimane, presenta un ciclo di trasformazione incredibilmente efficiente. Inoltre, il loro elevato contenuto di proteine e grassi le rende una valida fonte di alimentazione per diversi animali, dagli uccelli ai pesci.


Il futuro è promettente. L'agricoltura, nel suo attuale stato, si trova sull'orlo di una trasformazione incredibile.


Ricordate di seguirci per ulteriori articoli sulle soluzioni alimentari sostenibili e di unirvi alla conversazione utilizzando gli hashtag #InsectProtein#Sustainability#Environment.


7 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page